Quaderni di Psicologia Clinica

Sulla rivista

Scopo e ambito. I Quaderni della Rivista di Psicologia Clinica nascono on line nel 2013, per consentire a professionisti e ricercatori di proporre contributi che sviluppino una cultura psicologico clinica attenta al mandato sociale della professione (“a che serve l'intervento” entro le aspettative del contesto?) e alle modalità di intervento che ne derivano. Nel 2021 Quaderni della Rivista di Psicologia Clinica diventa Quaderni di Psicologia Clinica, mantenendo la sua finalità: proporre una alternativa alle riviste che puntano in modo prevalente all’indicizzazione, conservando un’alta qualità scientifica e concentrando l’attenzione sulla relazione tra intervento, modelli e contesto. Quaderni pubblica due numeri l’anno, a Luglio e Dicembre.

Contributi. Vengono pubblicati contributi teorici, note di metodologia, ricerche, resoconti di esperienze d'intervento, confronti interdisciplinari su tematiche di interesse per la psicologia clinica prevalentemente entro il contesto italiano, ma con l’interesse a un confronto con la specificità dell’intervento in altri paesi. I contributi saranno valutati con la metodologia della peer review con criteri specifici: volti a motivare gli psicologi a resocontare il loro lavoro e a confrontarsi con i colleghi dello stesso ambito professionale. I contributi sono pubblicati e scaricati gratuitamente in accordo con la politica Open Access. Sono pubblicati prevalentemente in italiano, con abstract in inglese.

Norme editoriali. I contributi sono valutati tramite double blind peer review da parte di esperti italiani e debbono rispondere ai criteri APA (VI edizione).

Team editoriale. I membri del team editoriale sono studiosi riconosciuti nell’ambito della psicologia, della psicologia clinica e delle scienze sociali.

 

Ultimo numero

V. 10 N. 1 (2022):
Visualizza tutte le uscite

 

 

 

 

START A SUBMISSION